Terzo trimestre 2021

PRINCIPALI CONCLUSIONI

  • Argos Index® è diminuito, attestandosi all’11.0x l’EBITDA
  • I multipli pagati dai fondi di investimento hanno registrato una contrazione
  • Un quarto delle transazioni è stato effettuato a multipli >15x EBITDA, una proporzione stabile
  • Le società quotate sono state molto attive nel segmento mid-market, incoraggiate dalla crescita del mercato azionario e dalla trasformazione dei modelli commerciali
  • Attività M&A nel segmento mid-market: stabile in termine di volume, ma ridotta in termini di valore
Argos Index® è diminuito, attestandosi all’11.0x l’EBITDA

Tutto sull’Argos Index ®



MANAGING PARTNER

Louis Godron

“L’Argos Index nasce dalla volontà di definire un sistema di riferimento per il mercato delle società non quotate che sia solido dal punto di vista della metodologia e pertinente per la qualità delle informazioni utilizzate. Questo concetto di solidità è l’essenza stessa dell’Indice.”

MANAGING PARTNER

Frank Hermann

“Quando il CEO di una società si domanda se è il momento giusto per vendere, l’Argos Index® lo aiuta a prendere una decisione fornendogli informazioni essenziali sull’andamento dei cicli economici. La longevità e l’indipendenza conferiscono all’Argos Index® una notevole legittimità.”

FONDATEUR, EPSILON RESEARCH

Grégoire Buisson

“Oggi l’Argos Index è un punto di riferimento in Europa grazie all’uso di dati resi più affidabili provenienti dal nostro database EMAT (Epsilon Multiple Analysis Tool). La storia dell’indice si fonda su questa metodologia. Per ciascuna operazione effettuiamo un lavoro minuzioso per reperire i documenti, trattare le relazioni annuali, ricostituire le operazioni e formulare ipotesi.”

Newsletter subscription

* required fields