Argos Wityu annuncia l’acquisizione di un gruppo industriale specializzato in soluzioni tecnologiche per i sistemi critici.

L’obiettivo è portare avanti una politica di crescita attiva, interna ed esterna, in Francia e all'estero, e di continuare e rafforzare la politica di innovazione attraverso investimenti in ambito di ricerca e sviluppo.

14/12/2021 – Comunicato stampa

Parigi (Francia) – 13 dicembre 2021 – Argos Wityu, fondo d’investimento europeo indipendente, annuncia l’acquisizione della maggior parte del capitale del gruppo di famiglia francese che riunisce le 5 aziende FEDD, Leroy Automation, Phenix Electronique, Team 31 e DMAI. Questo gruppo high-tech, situato nel sud-ovest della Francia, offre ai propri clienti una gamma a 360° di soluzioni elettroniche pensate per i sistemi critici.

Al termine dell’operazione, che si concluderà effettivamente solo in seguito alla consultazione con le rappresentanze dei dipendenti, Argos Wityu diverrà il principale azionista delle società del gruppo e affiancherà il nuovo dirigente, Bruno Picquart, agli storici azionisti responsabili delle varie realtà del gruppo.

Questo sviluppo societario e dirigenziale è dovuto alla volontà dei dirigenti di famiglia di garantire un passaggio all’insegna della serenità, la preservazione del gruppo e dei 300 posti di lavoro regionali e la prosecuzione dello sviluppo su nuovi mercati.

Un nuovo presidente

Il gruppo sarà guidato da Bruno Picquart, già CEO di Safran Aircraft Engines (ex Snecma), esperto di prodotti e servizi in settori tecnologici ad alto valore aggiunto, in mercati che richiedono livelli di eccellenza assoluti, e in situazioni di forte crescita di grandi gruppi internazionali. Bruno Picquart è stato inoltre a capo di una PMI e sarà in grado di sostenere, con cognizione di causa, lo sviluppo del gruppo.

L’obiettivo

L’obiettivo di Argos Wityu e di Bruno Picquart è quello di continuare e rafforzare la politica di innovazione attraverso investimenti in ambito di ricerca e sviluppo, materiale e formazione dei team, in tutte le realtà del gruppo. Inoltre, puntano a portare avanti una politica di crescita attiva, interna ed esterna, in Francia e all’estero, nei settori in cui il gruppo è già presente e in nuove direzioni che necessitano livelli di qualità e affidabilità eccezionali. Così facendo, il gruppo potrà consolidare i propri punti di forza, raggiungere un nuovo livello e portare avanti nuovi ambiziosi progetti grazie all’apporto di capitali e competenze aggiuntivi.

Il gruppo

Il gruppo, creato nel 1980, si trova nel cuore della cosiddetta valle dell’aeronautica e dello spazio, con quattro stabilimenti in Dordogna, Alta Garonna e Corrèze.

Il gruppo opera lungo l’intera filiera di prodotti elettronici complessi (ricerca e sviluppo, co-progettazione, prototipazione, produzione, manutenzione e revisione), prodotti in serie di piccole e medie dimensioni.

Collabora con i propri clienti, importanti gruppi di livello mondiale e imprese di medie dimensioni, nei settori strategici di aeronautica, spazio, ferrovie, energia e altre aziende nell’ambito della ricerca e della difesa.

Il gruppo è costituito da realtà che operano in sinergia: FEDD si specializza nella co-progettazione e nella produzione; Phenix Electronique si occupa di produzione e prototipazione, soprattutto nel settore aeronautico; Team 31 effettua la prototipazione rapida; Leroy Automation progetta e produce sistemi di controllo e comando, soprattutto nel settore ferroviario. DMAI gestisce gli aspetti informatici delle altre quattro realtà.

Il fatturato consolidato del gruppo è stato di circa 50 milioni di euro nel 2020. Ha registrato una crescita organica dinamica, con una media di circa il 10% annuo, negli ultimi 10 anni (pre-Covid).

Karel Kroupa, Managing Partner di Argos Wityu sottolinea che: “Argos Wityu è molto orgogliosa di essere stata scelta dai dirigenti di famiglia di questa importante azienda francese nel settore high-tech. Ci impegneremo a preservare e sviluppare il DNA del gruppo che ha deciso di puntare sull’innovazione.

Bruno Picquart, futuro presidente, dichiara: “Sono felice di subentrare per portare avanti il percorso aziendale sviluppato dagli azionisti di famiglia che mi cedono il loro posto. Entro a far parte del gruppo e investo su di esso in un’ottica di continuità e con una visione a lungo termine, accompagnata dall’ambizione di accelerarne la crescita.

*    *    *

Team Argos Wityu

Karel Kroupa, François Becque, Marc Faucon

Consulenti della società cedente

Clairfield International, consulente M&A per gli azionisti di famiglia: Bertrand Hermez, Marie Dokchine, Romain Fisch

Goodwin, consulente legale: Benjamin Garçon, Julien-Pierre Tannoury

Consulenti Argos Wityu

Finanza: EY (Emmanuel Picard, Marion Lassus Pigat, Mathilde Faure); Strategia: Arthur D. Little (Matteo Ainardi, Tugdual Hervouet); Ambiente: Ramboll (Bertrand Latrobe, Clothilde Pineaud); ESG: PwC (Sylvain Lambert, François Thueux, Aïda Aw); Legale: McDermott Will & Emery (Grégoire Andrieux, Pierre-Arnoux Mayoly, Charlotte Michellet, Maxime Fradet, Stanislas Chenu); Fiscale: Arsene Taxand (Franck Chaminade, Noémie Bastien); M&A: PwC (Geoffroy Pacault, Roman Farcy); Intermediario assicurativo GAP: Marsh (Charles Amblard, Charline Bretagne); Ricerca esecutiva: KINT Partners (Gilles Gonzalez); Finanziamento: LCL (Ivan Piqueras)

Argos Wityu
Coralie Cornet
Responsabile della comunicazione
ccc@argos.fund
+33 6 14 38 33 37

Argos Wityu

argos.wityu.fund

Argos Wityu è un fondo di investimento europeo indipendente che offre assistenza nelle operazioni di acquisizione e cessione di imprese. Con oltre 80 imprenditori assistiti, Argos Wityu concentra la propria strategia di investimento su operazioni complesse che privilegiano la trasformazione e la crescita, instaurando un rapporto stretto con i team di dirigenti. Argos Wityu cerca di acquisire quote di maggioranza e può investire da 10 a 100 milioni di euro per ogni transazione. Con un patrimonio gestito di oltre un miliardo di euro e 30 anni di esperienza, Argos Wityu è presente a Bruxelles, Francoforte, Ginevra, Lussemburgo, Milano e Parigi.

Newsletter subscription

* required fields