Maison Berger Paris, a company supported by Argos Wityu, acquires Groupe Devineau.With this transaction, Maison Berger Paris will double in size and move closer to becoming a major global player in home fragrances.

04/09/2019 – Francia – Communicato stampa!#!

Maison Berger Paris, società accompagnata da Argos Wityu, annuncia l’acquisizione del Groupe Devineau.

L’azienda raddoppia in tal modo le sue dimensioni e ambisce a diventare uno dei principali attori del mercato globale dei profumi d’ambiente.

Parigi (Francia), 4 settembre 2019 – Maison Berger Paris, leader mondiale nel mercato delle lampade catalitiche, annuncia l’acquisizione del Groupe Devineau, specializzato nella produzione di candele. Accompagnata da Argos Wityu dal 2017, Maison Berger Paris è una partecipazione del fondo Argos VII.

Rinomata per la sua produzione francese e certificata come Impresa del Patrimonio Vivo dal 2015, Maison Berger Paris gode di un’esperienza e di un know-how unici, brevettati e protetti a livello internazionale, frutto di 120 anni di ricerca in materia di catalizzatori. L’azienda vende 800.000 lampade e 5 milioni di litri di profumo all’anno. Maison Berger Paris gode di una vasta rete di oltre 7.000 distributori in più di 50 Paesi e conta 150 collaboratori. L’azienda registra un fatturato di quasi 50 milioni di euro, di cui il 75% realizzato mediante le esportazioni.

Creato nel 1803, il Groupe Devineau è il leader francese nella produzione di candele ed è attualmente diretto dalla 5a generazione della stessa famiglia di mastri cerai. Il gruppo, dal know-how imprescindibile, offre una vasta gamma di prodotti, da candele profumate e decorative di fascia alta a candele religiose, passando per le candele di largo consumo. Il Groupe Devineau conta 350 collaboratori divisi su 3 stabilimenti di produzione e realizza un fatturato di oltre 40 milioni di euro.

Con questa acquisizione, Maison Berger Paris internalizza una competenza industriale complementare, amplia la sua offerta di prodotti e beneficia delle solide basi del Groupe Devineau nella rete GMS e della sua esperienza nel subappalto. Il Groupe Devineau si basa ora sull’esperienza di Maison Berger nella distribuzione selettiva e sulla sua vasta rete internazionale.

Questa acquisizione si inscrive nella strategia di crescita esterna di Maison Berger Paris e fa seguito all’acquisizione della startup Bescent, inventrice del risveglio olfattivo, avvenuta a marzo 2019. Maison Berger Paris è ormai un’azienda di medie dimensioni con un fatturato di oltre 90 milioni di euro che riunisce più di 500 collaboratori.

Olivier Sillion, CEO di Maison Berger Paris dichiara: “Questo ravvicinamento si inscrive nella strategia di sviluppo del gruppo Maison Berger Paris. Oggi siamo leader mondiali del mercato di nicchia delle lampade catalizzatrici (chiamate più comunemente Lampade Berger) e desideriamo ampliare il nostro portafoglio di prodotti per diventare uno dei principali attori del mercato globale dei profumi d’ambiente sviluppando principalmente il segmento più importante, ovvero quelle delle candele”.

Francis Clément-Devineau, CEO del Groupe Devineau, aggiunge: “I 350 dipendenti del Groupe Devineau e io siamo lieti di unirci a un’azienda nota in tutto il mondo per le sue tecnologie, la sua expertise e che crede come noi nei valori della qualità e del rispetto dei clienti. La nostra azienda a conduzione familiare dispone di un know-how ancestrale, un impegno verso la produzione francese e un reale spirito d’innovazione. Collaboriamo già da molto tempo con Maison Berger Paris, di cui fabbrichiamo le candele. Questo ravvicinamento è dunque la logica prosecuzione per accelerare il nostro sviluppo comune”.

Karel Kroupa, Dipendente di Argos Wityu, conclude: “Da due anni, accompagniamo Olivier Sillion e i suoi team nell’applicazione della strategia di build-up dell’azienda. L’obiettivo è offrire ai clienti di Maison Berger Paris una gamma completa di prodotti nonché un servizio di altissima qualità in qualsiasi parte del mondo”.

Elenco di consulenti
Acquirenti: Maison Berger Paris (Olivier Sillion), Argos Wityu (Karel Kroupa, François Becque)
Cedente: Azionisti della famiglia (Francis Clément-Devineau)

Consulenti acquirenti
Corporate: Jeantet & Associés (Philippe Matignon, Pascal Georges, Marie-Emmanuelle Amphoux, Blandine Lebreton, Camille Perodeau, David Hallel)
Finanziari: EightAdvisory (Bertrand Perrette, Jean-Baptiste Blanco)
Fiscale: Arsène Taxand (Franck Chaminade, Charlotte Signol)

Consulenti cedenti
Corporate: Marc Dizier, Cyrine Abdelmoula
Finanziari: Ami Capital (Bertrand Robert, Alexandra Bois)

Contatti
Coralie Cornet
Direttrice della comunicazione
ccc@argos.fund
+33 1 87 44 92 18

Chi è Argos Wityu
http://argos.wityu.fund

Argos Wityu è un gruppo indipendente di investimento in capitale di rischio con uffici a Bruxelles, Francoforte, Ginevra, Lussemburgo, Milano e Parigi. Dalla sua creazione nel 1989, il gruppo ha realizzato oltre 75 investimenti in medie imprese (da 25 a 200 milioni di euro di valore d’impresa). Le partecipazioni di maggioranza assunte sono comprese tra 10 e 100 milioni di euro per operazione. Con un patrimonio gestito di un miliardo di euro dedicato al buyout di imprese, il gruppo sviluppa una strategia di investimento incentrata su operazioni complesse che privilegiano la trasformazione e la crescita delle aziende che fanno ricorso alla leva finanziaria. Il suo approccio imprenditoriale è caratterizzato da una forte vicinanza con i gruppi dirigenti e da un supporto importante che accompagna le imprese nell’attuazione dei loro progetti strategici.