…il cui nuovo management team, guidato da Filippo Mantegazza, stava cercando di trovare un investitore di minoranza per iniettare del nuovo capitale.

Dopo diversi mesi di discussione, il management del gruppo decise di optare per un’altra possibilità e trovare una soluzione più radicale con un investimento di maggioranza da parte di Argos a metà del 2010. L’investimento prese la forma di un’elevata iniezione di liquidità nel capitale, il che apportò una soluzione sostenibile ai problemi di bilancio, definendo nel contempo una nuova governance chiara per rilanciare la crescita.

All’operazione era stata collegata un’offerta pubblica, per fornire liquidità al mercato (senza l’intenzione di cancellare l’impresa dal listino); la società è rimasta quotata fino al 2016 quando è diventata completamente detenuta da privati.

Il gruppo ha assistito così a un’ improvvisa riduzione della leva finanziaria, ritrovandosi con un nuovo management team e il sostegno di un investitore principale ben definito. Tutto ciò gli ha consentito di riprendere a crescere con efficacia, sia a livello organico che esterno, e di ampliare la portata della sua consulenza in eccellenza operativa differenziata a livello mondiale.

Abbiamo fatto ricorso a un marketing più efficace accanto a una strategia commerciale più strutturata, compiendo sforzi considerevoli nella capitalizzazione delle conoscenze; sono stati aggiunti una serie di paesi nuovi e negli ultimi anni è stata lanciata un’iniziativa digitale radicale che ha consentito al gruppo di commercializzare una gamma differenziata di offerte digitali (prodotti con un impatto immediato per i clienti, invece di voluminose relazioni sulla digitalizzazione dell’azienda).

Per finire , Filippo Mantegazza, disposto a lasciare la gestione operativa, ha organizzato ciò che ha descritto come “il putsch contro se stesso” il che ha permesso l’insediamento di un nuovo management, che ha portato a un’operazione di MBO secondaria con Eurazeo PME a inizio 2019.

Auguriamo loro un futuro di successi… E continueremo a lavorare con i loro team per aiutare altre società in portafoglio a diventare più forti!

Ulteriori informazioni sulla società: www.efeso.com