gli obiettivi devono essere chiari fin dall’inizio, e l’informazione va condivisa. E con Argos avviene proprio così, con loro tutto è trasparente.

La mia prima esperienza con Argos è stata presso Harlé Bickford lo specialista del settore pirotecnico, per il quale mi scelsero come CFO della società. Inizialmente si trattava di una conglomerata diversificata con parecchi problemi a livello commerciale.

Abbiamo iniziato con un progetto molto chiaro, che combinava una rifocalizzazione della conglomerata sulla sua attività pirotecnica principale, insieme a un’importante investimento in una nuova tecnologia (detonatori elettronici).

La realizzazione del progetto è stata distribuita sui quattro anni che ho trascorso in azienda insieme ad Argos. Ci è voluto tempo ovviamente per rifocalizzare l’attività e dismettere tutte le diversificazioni più o meno di successo e gli attivi immobiliari, il tutto nel bel mezzo della recessione. Ma abbiamo portato a termine con successo ogni sottoprogetto e questa è stata un’esperienza arricchente per tutti.

Senza Argos, la società avrebbe intrapreso una strada totalmente diversa. È stato davvero fondamentale per Harlé Bickford trovare un partner per aiutarli a rifocalizzarsi sulla società, data la sua dispersione in diverse attività il che rendeva le cose complesse. E l’investitore logico era Argos, in quanto gli altri trovavano la situazione troppo complicata. L’investimento nella nuova tecnologia è stato anch’esso fruttuoso, e ora la società cresce molto velocemente.

Pochi anni dopo sono ritornato a lavorare per Argos, come CFO di Efeso Consulting. Quando Argos mi ha ricontattato, ho accettato la loro offerta con molto entusiasmo.

Era una società completamente diversa in un settore completamente diverso: consulenza in eccellenza operativa. Ma nonostante ciò, lo stile di investimento di Argos è rimasto lo stesso, combinando un atteggiamento rilassato e ottimi risultati.

La comunicazione è chiara e trasparente sin dall’inizio: tutti sanno ciò che ci si aspetta da loro e qual è il ruolo che devono svolgere, così possono rispettare gli impegni e centrare gli obiettivi. Si tratta di un aspetto molto importante ed è il principale motivo per cui ho apprezzato Argos così tanto in tutti questi anni.

I manager o i fondatori di società che stanno prendendo in considerazione la possibilità di lavorare con Argos possono essere sicuri che non resteranno delusi, perché il progetto è chiaro fin dall’inizio e le cose vanno proprio come stabilito. Non ci sono brutte sorprese o motivi di tensione imprevisti.
Argos sosterrà le iniziative di crescita della società, creando molte opportunità per i team.