…è qualcosa con cui mi identifico molto. In realtà essere metà svedese e metà olandese, cresciuta in Belgio, Olanda e Svizzera, aver spostato un italiano e vivere a Ginevra da oltre trent’anni, fa sì che questo ambiente sia completamente in linea con il mio stile di vita. Anche il fatto di parlare molte lingue (francese, inglese, italiano, olandese, svedese e tedesco) correntemente è conforme allo spirito del gruppo Argos e alla sua cultura.

Sono entrata in Argos nel mese di luglio del 1996 e sono quindi una dei dipendenti più vecchi del gruppo, per età ma anche per anni di lavoro! Faccio parte della società dai suoi esordi. Argos mi ha assunta come addetta alle finanze part-time e la mia carriera mi ha portata a diventare uno dei suoi dirigenti operativi. Come si dice, faccio praticamente parte dell’arredamento! Oggi sento la responsabilità di condividere l’eredità del gruppo.

Apprezzo la varietà e le sfide intellettuali del mio lavoro, in cui non ci si annoia mai. C’è una grande diversità tra le società in portafoglio in termini settoriali, geografici e soprattutto a livello di rapporti personali.

Spiegare il nostro approccio particolare agli investitori e lavorare in un team, oltre a trasmettere le conoscenze all’interno del gruppo, sono le cose che preferisco e che mi danno soddisfazione ogni giorno. Sono motivata dal fatto di poter imparare sempre qualcosa di nuovo e incontrare molte persone provenienti da realtà diverse.

Per me il supporto, il contatto umano e la comunicazione sono importanti. Ecco perché, nel tempo libero, mi dedico a progetti di sviluppo dell’istruzione in Africa, per dare la possibilità ai bambini bisognosi di migliorare la loro condizione. Credo fermamente che noi che siamo nati e abbiamo studiato in paesi sviluppati abbiamo il dovere di aiutare qualsiasi bambino ad aspirare a una vita dignitosa iniziando dall’istruzione di base.

Per me la definizione di private equity è accompagnare i manager nel loro viaggio imprenditoriale. Apprezzo il modo in cui il private equity consente alle persone di crescere professionalmente e di realizzare i propri sogni come imprenditori, nonostante tutti i rischi e ricompense che ne derivano.

Noi di Argos abbiamo un approccio impegnato che ci porta ad agire sul campo accanto ai manager. Nel mio lavoro di tutti i giorni è assolutamente fondamentale pensare agli altri e prendersi cura di loro, è una priorità.