…ci focalizziamo realmente sul management e sulle dinamiche delle persone. Siamo un azionista attivo e sosteniamo le società in cui investiamo in ogni momento. La nostra attenzione va in modo specifico al mercato, alla trasformazione e alle opportunità.

Anche la diversità è importante per noi: abbiamo uffici in sei paesi, personale di culture diverse e sono profondamente convinto che questo melting pot ci permetta di distinguerci, apportando apertura mentale e talenti.

La mia regola è di essere sempre me stesso. È molto importante avere una propria personalità a livello professionale e non cercare di essere quello che non sei. E per me, questo si riflette nel fatto che lavoro in Argos, una società di cui condivido i valori.

Nella mia vita personale sono fiero delle mie amicizie. Siamo sempre in contatto nonostante il passare del tempo. Mi piace lo sport e sempre di più la natura e il ritornare alle origini.

Per me private equity significa far confluire denaro da tutto il mondo per investire in società a livello locale al fine di partecipare al loro sviluppo e alla loro crescita.

La cosa che trovo appassionante è l’aspetto tecnico dato dalla componente finanziaria ma anche dal fatto che bisogna davvero essere in grado di cambiare in positivo un’intera azienda. È un settore che crea valori a diversi livelli.

Un’esperienza particolarmente memorabile in Argos è quando abbiamo visitato i cantieri di Zodiac Milpro a Vancouver: ho avuto l’opportunità di testare una barca nuovissima e, dato che amo le barche, ero contentissimo di vedere la passione negli occhi del team di Milpro!

La ragione per cui sono felice di lavorare in Argos da quasi un decennio è perché, al di là della nostra performance, adottiamo un approccio davvero diverso e siamo un’azienda internazionale. L’idea di condivisione è fondamentale in Argos: per noi è il solo modo di progredire.