Sono rimasto molto colpito dal loro processo, dalla disciplina e dalla loro metodologia: hanno conferito alla società visione, orientamento e supporto.

Ho creato subito un buon rapporto con Jean-Pierre e Alessio di Argos. Argos si caratterizza per lo spirito di squadra con la condivisione degli obiettivi. Con loro abbiamo avuto rapporti basati su interazioni positive, sull’applicazione di una metodologia coerente con ogni decisione, sulla definizione di ruoli organizzativi chiari e sull’anticipazione dei problemi. Trasparenza, informalità e un approccio pragmatico/pratico erano l’ingrediente comune di ogni interazione che ho avuto con Argos.

Senza Argos la nostra società, un consorzio che gestisce una rete in franchising di supermarket di alimenti surgelati, avrebbe sicuramente intrapreso una strada diversa. Prima dell’intervento di Argos, la società basava la sua attività sul franchising e la vendita all’ingrosso.

Con Argos, si è concentrata sulla proprietà diretta della propria rete di vendita. Abbiamo integrato un nuovo modello di business, un nuovo formato di negozio e nuovi processi organizzativi. Argos è stata in grado di valutare le forze della società coltivando la nostra esclusività e specificità trovando nel contempo dei modi per liberare il potenziale inespresso.

Le risorse umane sono sempre state al centro della strategia e considerate come una via di crescita per la società.

Ho sempre considerato il cambiamento e le sfide come uno stimolo, ed è così anche per Argos. Abbiamo condiviso la stessa visione su obiettivi, tempistiche e ritmo di esecuzione. Sono stato sostenuto attivamente nelle mie iniziative di gestione, mantenendo contemporaneamente l’attenzione sulle strategie a lungo termine. La metodologia e il mantenimento dei ruoli e delle funzioni ha consentito all’azienda di superare tutti gli ostacoli e gli imprevisti che possono inevitabilmente insorgere in un’avventura commerciale lunga e difficile.

Argos risolve situazioni complesse, e ricerca la crescita. Dato che una parte dei fondatori desiderava ritirarsi, Argos ha proseguito la crescita della società con un nuovo management team in grado di gestire una rete di vendita diretta.

Argos ha saputo intravedere il grande potenziale del concetto di rete di proprietà e ha fatto il necessario per trasformare tale concetto in una strategia e poi in una realtà. Ha inoltre sostenuto molte iniziative per accelerare la crescita: in meno di quattro anni i ricavi della società sono passati da circa 55 milioni di € a 85 milioni di € di mentre i dipendenti sono aumentati a 500, da 150.

Argos è inoltre stata al mio fianco in un programma di sviluppo ambizioso che ha richiesto investimenti massicci sia nello sviluppo della rete di negozi di vendita diretta, sia nel reclutamento di un team solido e competente. Ho apprezzato molto la capacità di Argos di guardare al futuro in un’ottica di lungo periodo, sacrificando a breve termine la redditività e i flussi di cassa in cambio di una sostenibilità e risultati di lungo termine.

Grazie ad Argos, l’azienda è venuta in contatto con le migliori pratiche di private equity senza tensioni: informativa finanziaria, supporto analitico al processo decisionale e disciplina gestionale in generale hanno registrato un netto miglioramento durante il periodo in cui Argos è stata azionista.

L’impegno di Argos Wityu è attivo e si declina nello svolgimento di un ruolo importante in ogni fase del processo e nell’orientamento del gruppo tramite decisioni condivise, con l’attenzione rivolta alla promozione della crescita sia dei dipendenti che dell’attività.

Grazie alla stretta collaborazione abbiamo condiviso momenti di gioia e divertimento con cene, eventi e musica!

A una società che desidera associarsi ad Argos preciserei che il loro team si impegna a lavorare insieme all’azienda in cui investe per perseguire obiettivi comuni. Mi sento di incoraggiare i dipendenti di una società del portafoglio di Argos ad affrontare questa esperienza con entusiasmo e positività dato che porterà a nuove prospettive professionali e di crescita economica.

Se sta prendendo in considerazione la possibilità di collaborare con Argos e vuolete discuterne direttamente con me, non esistate a contattarmi su LinkedIn