Accelerazione, team, risultati

Due investimenti e una società venduta: ecco le novità degli ultimi 6 mesi per i team di Argos Wityu. Scopri le storie degli imprenditori che hanno avuto fiducia in noi.

01

Editoriale

Di Louis Godron, Managing Partner, Francia

Credere maggiormente nell’essenza di un’azienda che nel suo modello finanziario. Fidarsi maggiormente delle persone, del loro impegno e delle loro competenze che dei dati fini a se stessi. Ecco cosa fa Argos Wityu. Siamo orgogliosi di offrire un modello capace di distinguersi dal resto del settore del private equity. Le nostre competenze principali risiedono nella nostra capacità di individuare le iniziative imprenditoriali più interessanti, piuttosto che nella leva e nell’ingegneria finanziaria. E nel trovare modi in cui queste aziende possano esprimere appieno il proprio potenziale, a volte persino superando le aspettative iniziali. L’originalità del nostro modello è data inoltre dal nostro team di 52 persone di 16 diverse nazionalità, con sede in sei paesi. Un’apertura e una diversità che sono la nostra ricchezza.

Negli ultimi sei mesi, il nostro modello collaudato ha dimostrato la sua forza e il suo dinamismo. Abbiamo investito su due aziende, Schenk e Julhiet Sterwen, due progetti imprenditoriali in cui crediamo fermamente. Inoltre, abbiamo concluso una vendita, quella di Cohedron, di cui sia i team Argos Wityu che l’azienda dovrebbero andare orgogliosi, poiché conferma e convalida la forza della nostra strategia e l’impegno di tutti i nostri team.

Questi successi rinforzano la nostra visione degli investimenti: l’impegno nei confronti delle persone è la nostra priorità. Una scelta che si è rivelata un fattore chiave per il nostro successo, sia economico che finanziario, poiché le nostre decisioni strategiche hanno ripagato le aziende che sosteniamo. Inoltre, questa visione è anche un catalizzatore per i team. È una grande soddisfazione per noi vedere emergere le aspirazioni delle persone che compongono un’azienda.

Nel 2020, il 70% delle aziende sostenute da Argos Wityu ha ottenuto guadagni pari o superiori ai propri livelli pre-crisi. E il nostro impegno è ancora maggiore nei confronti delle aziende che non si trovano ancora in questa situazione, per fornire loro i mezzi per ottenere i propri obiettivi. Il raggiungimento di questo significativo traguardo non era affatto scontato per nessuna delle nostre aziende. È stato il risultato di innumerevoli confronti tra Argos Wityu e i team dirigenziali, della tenace determinazione a reinventarsi e sfruttare nuove opportunità di business per crescere oltre le aspettative in un ambiente incredibilmente complesso. E tutto questo conservando un contagioso desiderio di successo e una propensione alle idee audaci e fuori dagli schemi.

Cosa ci riserva il futuro? Naturalmente, assistere alla conferma del nostro modello ci ha spinto a puntare ancora più in alto. Guardiamo alle grandi sfide di domani con un sentimento di maturità e la fiducia collettiva nella nostra capacità di ottenere prestazioni finanziarie degne di nota. Il principio che seguiamo per fare sì che le nostre aziende esprimano appieno il loro potenziale è dare priorità alle relazioni interpersonali.

02

Video di Jeroen Ekkel, CEO di Cohedron

In qualità di fornitore di servizi per le pubbliche amministrazioni e le organizzazioni, Cohedron è stata accompagnata in maniera estremamente dinamica da Argos Wityu per poco più di tre anni. Tre anni in cui l’azienda si è totalmente trasformata in un gruppo coerente, segnati da 17 acquisizioni che hanno diversificato e integrato le sue attività. Infine, l’azienda trasferita a House of HR è un gruppo strutturato con una forte identità, ben posizionato per continuare a crescere, ed è questo che ha attirato l’attenzione del nuovo investitore.

03

Vendere un’azienda: essere pronti per una nuova storia

Il coinvolgimento di un fondo di investimento con un’azienda è, per sua stessa natura, limitato nel tempo. L’esperienza acquisita da Argos Wityu nel corso degli anni ci ha consentito di sviluppare competenze riconosciute e solide idee riguardo alle modalità e alle tempistiche di uscita da un investimento.

In media, la permanenza di un’azienda all’interno del fondo è di cinque anni. Tuttavia, ciò non è scolpito nella pietra. “Una volta raggiunti gli obiettivi fissati dalla tabella di marcia, siamo pronti ad accogliere eventuali sollecitazioni, anche dopo appena due anni”, afferma Karel Kroupa, Managing Partner in Francia. “Al contrario, se riteniamo che le prospettive dell’azienda richiedano un orizzonte temporale più ampio o in caso di flessione ciclica, ci permettiamo di superare i cinque anni per dare all’azienda più tempo per crescere in termini di valore.” Un altro possibile motivo di uscita è un’ulteriore fase di crescita all’orizzonte, che richiederebbe un nuovo impegno a lungo termine.

Preparazione, buy-in e riservatezza

“Il rispetto dei criteri umani, sia dal punto di vista imprenditoriale che di gestione, è importante per noi. Vogliamo che l’acquirente rispetti la filosofia dell’azienda e il suo piano strategico, attraverso il buy-in dal team esistente,”  illustra Karel. Questo è uno dei principali punti di forza del sostegno di Argos Wityu durante questa fase che può rivelarsi delicata: tenere insieme sia il team che l’azienda, mantenendo la riservatezza durante tutto il processo.

Un altro punto di forza di Argos Wityu è la capacità di creare consenso riguardo alla decisione. Giocare d’anticipo è fondamentale, sia nel considerare le varie opzioni che nel garantire che tutte le persone coinvolte trovino posto nel nuovo piano futuro. Per questo motivo, sono necessari dai 12 ai 18 mesi per preparare un’uscita gestita da Argos Wityu.  Questo lavoro preliminare è fondamentale, e ripaga. Tutte le uscite di Argos Wityu sono state accolte favorevolmente dai comitati aziendali delle aziende vendute. Siamo orgogliosi di questo riconoscimento perché sottolinea la portata del nostro impegno per le aziende che sosteniamo.

Per gestire tutti questi parametri, Argos Wityu si avvale sistematicamente di consulenti esterni o assume specialisti dedicati al supporto dei trasferimenti aziendali. Si tratta di una carta in più che giochiamo per la riuscita di questo momento cruciale per tutte le parti coinvolte e per aiutarle a raggiungere l’obiettivo. E per fornire alle aziende che abbiamo sostenuto tutti gli strumenti necessari per continuare il loro percorso di crescita.

04

The human factor is central to every investment

Schenk, un’azienda di trasporti a conduzione familiare, ha dovuto affrontare una sfida doppia: cambiare la propria situazione azionaria e dirigenziale e integrare sfide ESG nelle proprie attività. Ciò non poteva che attirare l’attenzione di Argos Wityu. Grazie alle sue competenze nel settore e in materia di ESG e alla sua capacità di cambiare la gestione di un’azienda, Argos Wityu si è impegnata con Schenk per scrivere una nuova pagina della sua crescita.



Julhiet Sterwen è una società di consulenza specializzata in innovazione aziendale e trasformazione, che ha registrato una crescita del 70% negli ultimi anni. Una società che ha implementato una solida iniziativa “Consulting for Good” e che incentra la propria strategia sui valori umani e l’impegno dei suoi team. Tutto ciò è perfettamente in linea con le idee di Argos Wityu. Il nostro obiettivo comune è sviluppare ulteriormente questo approccio umano e consentire a Julhiet Sterwen di beneficiare delle nostre competenze paneuropee per svilupparsi al di fuori dei confini francesi.



Argos Wityu ha sostenuto oltre 80 aziende e realizzato oltre 150 build-up per conto loro. Gli anni non hanno fatto altro che consolidare la nostra convinzione che, sebbene ciascuna decisione di investimento si basi su numerosi fattori (attrattività del settore, potenziale crescita del mercato, concorrenza, ecc.), in fin dei conti, la dimensione interpersonale è più importante di tutto il resto.


A volte, i team dirigenziali devono implementare decisioni strategiche per reagire a situazioni che non era possibile prevedere solo qualche settimana prima. “Anche effettuando tutte le analisi possibili e immaginabili è altamente probabile che, nei prossimi anni, le cose si evolvano diversamente da come previsto”, afferma Frank Hermann, Managing Partner nella regione DACH. “Per questo è necessario che il team sia strutturato in modo da reagire alle sfide che potrebbero insorgere.”


La fiducia reciproca è fondamentale

In questo contesto, le qualità individuali dei dipendenti di Argos Wityu, così come quelle del team dirigenziale, sono alla base della fiducia reciproca. Inoltre, al momento della scelta degli investimenti, la motivazione del team dirigenziale si rivela un fattore decisivo. Siamo alla ricerca di dirigenti curiosi e partecipi, con una profonda comprensione delle attività della propria azienda ed entusiasmo nei confronti delle novità legate a crescita e sviluppo. “Idealmente, siamo alla ricerca di un team che sia fortemente operativo e che al contempo abbia tante idee su come sviluppare le vendite e la capacità commerciale”, riassume Frank. Una mentalità che riflette quella dei team Argos Wityu e che rivela di conseguenza tutto il suo potenziale. Naturalmente, questo è anche il tipo di profilo che Argos Wityu cerca quando si tratta di instaurare un nuovo team dirigenziale, come ad esempio quando un’azienda viene rilevata dai suoi dirigenti o quando un proprietario di lunga data va in pensione.


Inoltre, questo fattore umano è fondamentale per la fiducia che gli amministratori delegati ripongono nei team Argos Wityu quando diventiamo azionisti. Perché gli amministratori delegati, giustamente, si aspettano grandi cose dal loro nuovo partner e le loro aspettative vanno ben oltre la dimensione finanziaria. Oltre a una profonda comprensione dell’azienda, vogliamo che i team Argos Wityu abbiano la capacità di ascoltare, analizzare e consigliare, per essere collaboratori affidabili con cui i dirigenti possano interagire con fiducia e in qualsiasi circostanza.


Principi per andare lontano

È qui che le competenze di Argos Wityu si rivelano particolarmente preziose. Tre decenni di sostegno alle aziende ci hanno insegnato quanto velocemente possa cambiare il vento”, dichiara Frank. “La nostra capacità di affrontare tutte le crisi che abbiamo incontrato è senza dubbio una risorsa.” In un’altra ottica, molte compagnie desiderano conquistare nuovi mercati. La dimensione paneuropea dei team Argos è un vantaggio significativo che dà alle aziende fiducia in un rapporto impostato per durare tra i cinque e i sette anni.

A tale proposito, la trasparenza e la capacità di comunicare prontamente le informazioni di Argos giocano un ruolo decisivo. Frank conclude che “nella pratica, è possibile motivare le persone solo se si è creato un ambiente di fiducia, con uno scambio di informazioni trasparente. Se i tuoi partner ti temono o le tue richieste sono irragionevoli, si verifica l’esatto contrario. Sappiamo che buona parte del nostro successo dipende dalla nostra capacità di motivare i dirigenti nel modo più positivo possibile.” E i risultati che abbiamo ottenuto negli ultimi sei mesi ne sono la dimostrazione.

05

Le chiavi della creazione di valore

I team Argos Wityu stanno sviluppando un approccio imprenditoriale e pragmatico, progettato per sfruttare appieno il potenziale delle aziende che supportano. Questo approccio si basa sulle competenze consolidate e l’impegno dei team. Per evocare la strategia di creazione di valore di Argos, Jean-Pierre Di Benedetto, Managing Partner in Italia, usa l’analogia di un razzo a due stadi. “Il primo stadio è la nostra capacità, riconosciuta in tutta Europa, di risolvere situazioni legate a transazioni complesse, come ad esempio carve-out, spin-off, transizioni dirigenziali, ecc. Oltrepassato questo stadio, il secondo stadio consiste nel capitalizzare la nostra esperienza passata e consentire alle aziende che sosteniamo di beneficiarne.”

Competenze in materia di crescita

Questa filosofia si è dimostrata utile per aiutare le aziende a crescere e svilupparsi. Guarda oltre la specializzazione settoriale, affrontando dei “macrotemi” e come essere efficaci al loro interno. In altre parole, punta a rispondere alle mutevoli aspettative del mercato. Questa scelta strategica è la forza e la peculiarità di Argos Wityu. E oggi dimostra la propria rilevanza grazie alla sua capacità di affrontare sfide prioritarie come la digitalizzazione, la trasformazione dei processi e la piena integrazione delle sfide ESG. Un’altra chiave per il successo in cui il fattore umano riveste un ruolo centrale è la corretta distribuzione del know-how all’interno dell’organizzazione.

Argos Wityu condivide la propria esperienza paneuropea per potersi adattare costantemente alle sfide quotidiane. “Il nostro settore di competenza è la crescita”, afferma Jean-Pierre. “Si basa sull’eccellenza dei nostri dipendenti e, soprattutto, sulla nostra capacità di condividere quello che abbiamo appreso dai nostri successi e dai nostri errori.” Inoltre, i progetti aziendali beneficiano delle competenze dell’ecosistema di partner che Argos Wityu ha sviluppato nel corso degli anni. Argos può contare su tre o quattro esperti europei per ciascun settore, la cui presenza ha un valore inestimabile quando si tratta di discutere, valutare soluzioni e coltivare relazioni con una comunità di importanti aziende leader a livello locale.

Fiducia e motivazione

Di conseguenza, nel corso degli anni, Argos Wityu ha distribuito sempre più sistematicamente la propria esperienza tra le aziende del suo portfolio. Anche in questo caso, la qualità dei rapporti con i team dirigenziali si è rivelata fondamentale. La legittimità di Argos si basa sulla sua convincente miscela di competenza, accessibilità e buona volontà, che costituiscono le fondamenta del rapporto di fiducia che instaura con le sue aziende.

“L’esperienza mi ha insegnato che fortuna e sfortuna non esistono, o almeno, che si riequilibrano con il tempo”, illustra Jean-Pierre. “Per avere successo occorrono duro lavoro, ottimismo e motivazione inesauribile. Nella maggior parte dei casi, la motivazione e la capacità di motivare un team hanno un’influenza decisiva sugli esiti di un’impresa.”

06

Cosa possiamo fare per voi: 3 aziende, 3 modi di creare valore

           

07

Case Study #1

Latteria e Caseificio Moro, costruire una crescita sostenibile

Leader italiano nella produzione di mozzarella e ricotta

Questa azienda italiana a conduzione familiare aveva tutte le carte in regola per attirare l’attenzione di Argos Wityu: territorialità, conduzione familiare e ambizioni di combinare sviluppo e sfide ESG.

Perché abbiamo deciso di lavorare insieme

  • Un’azienda a conduzione familiare con radici nel territorio e relazioni da oltre 20 anni con un portfolio diversificato di clienti.
  • Investimento effettivo nell’efficienza energetica (energia solare, biomasse, riduzione dei rifiuti, ecc.).


Cosa stiamo ottenendo insieme

  • Definizione di un business plan e di una visione condivisa con i dirigenti di Moro
  • Successo dell’MBI in corso grazie alla comprovata esperienza dei team Argos
  • Individuazione di obiettivi per l’espansione internazionale
08

Case Study #2

EPC Groupe, risolvere una complessità transazionale e andare avanti

Uno dei leader mondiali nella produzione, immagazzinaggio e distribuzione di esplosivi per uso civile.

Questa attività a conduzione familiare aveva bisogno di competenze esterne per risolvere un’effettiva complessità transazionale e raggiungere il consenso riguardo alla propria strategia di sviluppo tra gli oltre 50 azionisti. Una sfida degna delle competenze di Argos Wityu.

Cosa abbiamo fatto insieme per rendere possibile la storia comune

  • Risoluzione della complessità transazionale, tenendo conto dell’azionariato familiare.
  • Definizione di una tabella di marcia coerente per strutturare il futuro dell’azienda.


Le nostre sfide collettive per il futuro

  • Adattamento a una crescita organica costante
  • Incoraggiamento dell’innovazione attraverso oltre 50 progetti.
  • Incremento dello sviluppo su mercati promettenti, attraverso la crescita organica e le acquisizioni
09

Case Study #3

LoQu, sostenere una forte crescita basata sull’innovazione

Importante catena tedesca di negozi di occhiali e apparecchi acustici.

Ambizione e innovazione: ecco perché l’azienda tedesca ha attirato la nostra attenzione. La sfida di questo sostegno sta nell’implementazione di nuove idee e nella digitalizzazione.

Perché abbiamo deciso di lavorare insieme

  • Forte posizione di mercato: LoQu è uno degli attori principali del mercato tedesco, con 73 punti vendita di proprietà dell’azienda e 11 franchising.
  • Dinamica di mercato favorevole: la popolazione invecchia e il mercato tedesco è frammentato.
  • Percorso di crescita chiaro: acquisizione di ottici più piccoli, sviluppo del concept del franchising, espansione nel centro delle città di medie dimensioni.


La nostra ambizione comune…

  • 19 inaugurazioni di punti vendita programmate per il 2021
  • 108 inaugurazioni di punti vendita programmate entro il 2025


… Con il sostegno di una strategia di crescita in cui crediamo

  • Sviluppo di un innovativo concept “gioielleria” per i punti vendita
  • Digitalizzazione del concept omnichannel
  • Costante espansione in nuove aree commerciali
  • Acquisizione di ottici di qualità nei centri urbani
  • Focus sui processi di professionalizzazione e sul raggiungimento dell’eccellenza operativa (apparecchi acustici)
10

Perché dovresti collaborare con Argos?

           

Newsletter subscription

* required fields