Leader Europeo nel Private Equity

Specialista nella Trasformazione delle PMI

Argos Wityu è una società di private equity europea indipendente, specializzata nella trasformazione delle PMI. Da oltre 30 anni sveliamo il vero potenziale delle aziende che supportiamo, consentendo loro di innovarsi e crescere e di generare un valore significativo e sostenibile.

Argos Wityu supporta più di 80 imprenditori. La nostra strategia di investimento è incentrata su operazioni complesse, che non favoriscono solo la trasformazione e la crescita, ma anche l’instaurazione di una stretta collaborazione con i team dirigenziali.

“Il successo è il risultato dell'intervento umano, non dei report.”

Sei Sedi con forti Radici Locali

Abbiamo stanziato le nostre sedi mettendo radici profonde in ogni Paese. Argos Wityu è presente a Bruxelles, Francoforte, Ginevra, Lussemburgo, Milano e Parigi.

Bruxelles

Francoforte

Ginevra

Lussemburgo

Milano

Parigi

I nostri Criteri di Investimento

Argos Wityu investe in società con ricavi compresi tra i 20 e i 600 milioni di euro. Ad ogni transizione effettuiamo operazioni di maggioranza e investimenti tra i 25 e i 100 milioni di euro:

MBO /MBI

Management buy-out.
Management buy-in.

Spin-offs / Carve-outs

Acquisiamo filiali o unità di business di grandi gruppi.

Growth capital/Build-up

Aumento di capitale al fine di finanziare la crescita interna e le acquisizioni di una società.

Specialista in Soluzioni Atipiche

Le situazioni atipiche richiedono abilità speciali ed esperienza. Acquisizioni da parte di partner esterni, spin-off complessi, conflitti tra azionisti, strategie articolate: questi tipi di operazioni rientrano nelle nostre competenze speciali. Sappiamo come gestire al meglio le situazioni più complesse. E siamo sempre in grado di trovare soluzioni che soddisfino tutte le parti interessate.

Rafforzamento dei team dirigenziali

Spin-offs
Carve-outs

Arbitraggio aziendale
Riconfigurazione

Potenziamento delle
iniziative ESG

Questioni tra azionisti Ricostruzione della struttura, es. dispersione, privatizzazioni

Il nostro modus operandi

I nostri team trascorrono giornalmente del tempo con i team dirigenziali, per raccogliere idee sulle opportunità di crescita e affrontare insieme le sfide.

Diamo alle aziende la libertà di prendere iniziative dal punto di vista operativo e di investire nei loro piani strategici. Crediamo che questo sia il modo giusto per creare valore. Il nostro approccio è molto più di un approccio puramente finanziario.

Ricorso limitato al debito

Per noi è importante fare in modo che gli obiettivi dei team dirigenziali non si limitino al pagamento dei debiti, al rispetto degli accordi e dei requisiti dei finanziatori (rapporti non interdipendenti). Ci interessa che i team dirigenziali si concentrino su espansione, innovazione, reclutamento e investimento. Le nostre operazioni si basano quindi su un indebitamento limitato (in alcuni casi nessun debito) e su una struttura finanziaria adeguata alle caratteristiche specifiche di ciascuna attività.

Il nostro Modus Operandi

I nostri team trascorrono giornalmente del tempo con i team dirigenziali, per raccogliere idee sulle opportunità di crescita e affrontare insieme le sfide.

Diamo alle aziende la libertà di prendere iniziative dal punto di vista operativo e di investire nei loro piani strategici. Crediamo che questo sia il modo giusto per creare valore. Il nostro approccio è molto più di un approccio puramente finanziario.

Ricorso Limitato al Debito

Per noi è importante fare in modo che gli obiettivi dei team dirigenziali non si limitino al pagamento dei debiti, al rispetto degli accordi e dei requisiti dei finanziatori (rapporti non interdipendenti). Ci interessa che i team dirigenziali si concentrino su espansione, innovazione, reclutamento e investimento. Le nostre operazioni si basano quindi su un indebitamento limitato (in alcuni casi nessun debito) e su una struttura finanziaria adeguata alle caratteristiche specifiche di ciascuna attività.

Come Lavoriamo

Step 1

Raccolta di fondi

La prima fase di realizzazione di un fondo di investimento è probabilmente la meno pubblicizzata. Consiste nel convincere gli investitori ad affidarci i fondi che utilizzeremo nella seconda fase del nostro lavoro: quella dell’investimento.

Raccogliamo fondi in base alla strategia di investimento che presentiamo agli investitori. Lavoriamo con un’ampia gamma di investitori, tra cui istituzioni, fondi pensione, family office e privati. I nostri investitori si trovano principalmente in Europa, negli Stati Uniti e in Asia. La maggior parte collabora con noi da molti anni.

Forniamo ai nostri investitori aggiornamenti, teniamo con loro call regolari e riunioni semestrali, per esaminare in dettaglio il rendimento e lo sviluppo del portfolio di società in cui hanno investito. Ovviamente, forniamo loro anche report trimestrali che presentano la nostra visione del panorama finanziario ed economico del mercato paneuropeo in cui abbiamo sviluppato competenze. Questi report soddisfano gli standard più esigenti.

Elenco dei fondi che abbiamo raccolto dalla fondazione di Argos Wityu:

Step 2

Investimento

Questa fase inizia con la conoscenza reciproca dell’attività e delle persone che ne fanno parte. Infatti, se per i team dirigenziali è fondamentale capire chi siamo, quali sono le nostre aspettative e come lavoriamo, anche per noi è importante capire chi sono loro.

Collaborare significa intraprendere insieme un viaggio che durerà diversi anni. I nostri futuri partner dovrebbero saper cogliere le nostre stesse opportunità di business e riconoscere le nostre stesse sfide. È inoltre importante condividere le idee del team dirigenziale, concordare sul fatto che probabilmente

le cose andranno diversamente da come pianificato e adattare il piano di conseguenza.

Naturalmente, ogni processo di investimento richiede la due diligence e la redazione della documentazione legale. Ma non effettuiamo alcun investimento se non si crea un senso di fiducia reciproca o se il livello di trasparenza che è stato stabilito non ci soddisfa. Allo stesso modo, non effettuiamo investimenti se i nostri interessi non sono perfettamente allineati con quelli del team dirigenziale. Siamo fermamente convinti del fatto che, una volta effettuato l’investimento e iniziato il lavoro, dovremmo tutti continuare ad orientarci nella stessa direzione. Non devono esserci programmi nascosti.

Step 3

Subito dopo l'investimento

Le settimane e i mesi che seguono immediatamente un investimento meritano un’attenzione particolare. È qui che entrano in gioco le nuove dinamiche.

Infatti, lanciamo le iniziative discusse prima dell’investimento e implementiamo la nuova governance, come spiegato di seguito. Spesso dedichiamo molto tempo a spiegare lo scopo della nuova partnership alle parti interessate, ovvero a clienti, fornitori e soprattutto dipendenti.

In Argos, infatti, riteniamo importante spiegare ai dipendenti chi siamo, da dove provengono i nuovi soldi e qual è il nostro obiettivo. Abbiamo fatto tutto questo molte volte negli ultimi 30 anni ed è sempre stata un’esperienza fruttuosa per i soggetti coinvolti.

Step 4

Lavorare insieme durante il periodo di investimento

Non gestiamo le società in cui investiamo i nostri fondi. Questa attività spetta ai team dirigenziali di ogni società.
Durante il periodo di investimento svolgiamo un duplice ruolo a fianco del team dirigenziale. In quanto investitori di maggioranza che investono i fondi provenienti dai risparmi di milioni di persone, è nostro compito

monitorare attentamente l’andamento dell’attività. Tutto ciò comporta un aspetto formale, con report mensili e decisioni del Consiglio.

Il secondo aspetto va ben al di là del primo. I nostri 30 anni di supporto alle imprese di medie dimensioni, provenienti da diversi settori e con situazioni molto differenti tra loro, ci hanno insegnato molto su come aiutare le aziende a crescere e rafforzarsi, a potenziare i loro piani aziendali e a superare le difficoltà.

La nostra strategia è molto semplice: impostare un dialogo aperto e informale con i team dirigenziali. Generalmente comunichiamo con loro ogni settimana, valutando la direzione che sta prendendo il mercato e l’azienda e come rafforzarla in quel contesto in evoluzione.

Step 5

Disinvestimento

Spesso ci viene chiesto perché dobbiamo disinvestire.

In media il nostro periodo di investimento è di poco superiore ai cinque anni, ma non si tratta di un periodo prestabilito. In molti casi abbiamo continuato a supervisionare la crescita per sette-dieci anni.

Step 6

Restituzione dei fondi agli investitori

Una volta che una società partecipata viene venduta, restituiamo i fondi agli investitori, insieme al guadagno che abbiamo generato.

Step 1

Raccolta di fondi

La prima fase di realizzazione di un fondo di investimento è probabilmente la meno pubblicizzata. Consiste nel convincere gli investitori ad affidarci i fondi che utilizzeremo nella seconda fase del nostro lavoro: quella dell’investimento.

Raccogliamo fondi in base alla strategia di investimento che presentiamo agli investitori. Lavoriamo con un’ampia gamma di investitori, tra cui istituzioni, fondi pensione, family office e privati. I nostri investitori si trovano principalmente in Europa, negli Stati Uniti e in Asia. La maggior parte collabora con noi da molti anni.

Forniamo ai nostri investitori aggiornamenti, teniamo con loro call regolari e riunioni semestrali, per esaminare in dettaglio il rendimento e lo sviluppo del portfolio di società in cui hanno investito. Ovviamente, forniamo loro anche report trimestrali che presentano la nostra visione del panorama finanziario ed economico del mercato paneuropeo in cui abbiamo sviluppato competenze. Questi report soddisfano gli standard più esigenti.

Elenco dei fondi che abbiamo raccolto dalla fondazione di Argos Wityu:

Euroknights I & II: € 59,9 milioni, 1990-93 Euroknights III: € 106,7 milioni, 1996 Euroknights IV: €144,5 milioni, 2000 Euroknights V: € 275 milioni, 2006 Euroknights VI: € 400 milioni, 2011 Euroknights VII: € 520 milioni, 2017

Step 2

Investimento

Questa fase inizia con la conoscenza reciproca dell’attività e delle persone che ne fanno parte. Infatti, se per i team dirigenziali è fondamentale capire chi siamo, quali sono le nostre aspettative e come lavoriamo, anche per noi è importante capire chi sono loro.

Collaborare significa intraprendere insieme un viaggio che durerà diversi anni. I nostri futuri partner dovrebbero saper cogliere le nostre stesse opportunità di business e riconoscere le nostre stesse sfide. È inoltre importante condividere le idee del team dirigenziale, concordare sul fatto che probabilmente

le cose andranno diversamente da come pianificato e adattare il piano di conseguenza.

Naturalmente, ogni processo di investimento richiede la due diligence e la redazione della documentazione legale. Ma non effettuiamo alcun investimento se non si crea un senso di fiducia reciproca o se il livello di trasparenza che è stato stabilito non ci soddisfa. Allo stesso modo, non effettuiamo investimenti se i nostri interessi non sono perfettamente allineati con quelli del team dirigenziale. Siamo fermamente convinti del fatto che, una volta effettuato l’investimento e iniziato il lavoro, dovremmo tutti continuare ad orientarci nella stessa direzione. Non devono esserci programmi nascosti.

Step 3

Subito dopo l'investimento

Le settimane e i mesi che seguono immediatamente un investimento meritano un’attenzione particolare. È qui che entrano in gioco le nuove dinamiche.

Infatti, lanciamo le iniziative discusse prima dell’investimento e implementiamo la nuova governance, come spiegato di seguito. Spesso dedichiamo molto tempo a spiegare lo scopo della nuova partnership alle parti interessate, ovvero a clienti, fornitori e soprattutto dipendenti.

In Argos, infatti, riteniamo importante spiegare ai dipendenti chi siamo, da dove provengono i nuovi soldi e qual è il nostro obiettivo. Abbiamo fatto tutto questo molte volte negli ultimi 30 anni ed è sempre stata un’esperienza fruttuosa per i soggetti coinvolti.

Step 4

Lavorare insieme durante il periodo di investimento

Non gestiamo le società in cui investiamo i nostri fondi. Questa attività spetta ai team dirigenziali di ogni società.
Durante il periodo di investimento svolgiamo un duplice ruolo a fianco del team dirigenziale. In quanto investitori di maggioranza che investono i fondi provenienti dai risparmi di milioni di persone, è nostro compito

monitorare attentamente l’andamento dell’attività. Tutto ciò comporta un aspetto formale, con report mensili e decisioni del Consiglio.

Il secondo aspetto va ben al di là del primo. I nostri 30 anni di supporto alle imprese di medie dimensioni, provenienti da diversi settori e con situazioni molto differenti tra loro, ci hanno insegnato molto su come aiutare le aziende a crescere e rafforzarsi, a potenziare i loro piani aziendali e a superare le difficoltà.

La nostra strategia è molto semplice: impostare un dialogo aperto e informale con i team dirigenziali. Generalmente comunichiamo con loro ogni settimana, valutando la direzione che sta prendendo il mercato e l’azienda e come rafforzarla in quel contesto in evoluzione.

Step 5

Disinvestimento

Spesso ci viene chiesto perché dobbiamo disinvestire.

In media il nostro periodo di investimento è di poco superiore ai cinque anni, ma non si tratta di un periodo prestabilito. In molti casi abbiamo continuato a supervisionare la crescita per sette-dieci anni.

Step 6

Restituzione dei fondi agli investitori

Una volta che una società partecipata viene venduta, restituiamo i fondi agli investitori, insieme al guadagno che abbiamo generato.

Vuole iniziare a scrivere una nuova storia per la Sua società?

Scriviamola insieme!